Walter, portami subito dell’acqua!

La NON estate è agli sgoccioli e incredibilmente sabato 6 settembre abbiamo avuto la possibilità di cenare all’aria aperta sul nostro terrazzo trascorrendo una piacevole serata con amici. Cena Giapponese.
IMG_0377.JPG
Tra riso, huramaki, soia e wasabi, la notte ha preso il posto della sera. La temperatura era perfetta, per me. Per Barbara evidentemente no visto che ad un certo punto ha indossato il pile!

Mentre facevo assaggiare per la prima volta ai nostri ospiti le mandorle in guscio, i bambini hanno fatto festa giocando quasi tutta la sera con la “Play”.

I saluti sono avvenuti dopo l’una di notte… Barbara non faceva così tardi da capodanno.

Domenica, ore 01:37.
“Buonanotte Barbara”.
“Buonan….” RONF… RONF

Silenzio

Barbara è incredibile: tocca il cuscino e si addormenta di botto!

Io provo a leggere qualche riga del 5* libro della saga Games of Thrones e mi addormento quasi subito.

Zzzzzzzz… Zzzzzzzzz…

“COF COF… COF COF…”

“Walter, portami subito dell’acqua!!!” Grida Barbara mentre si mette a seduta sul letto.

“Oddio, che succede?” Dico girandomi e dando contemporaneamente un colpo al Kindle che era rimasto sul letto accanto a me.

“COF COF…”
Guardo l’ora proiettata dalla sveglia: 03:22

“Presto, portami dell’acqua!” Mi ripete Barbara.
“Ok ok, vado.”

borracciaMi alzo ancora scosso per essere stato svegliato così bruscamente e barcollo fino in cucina.
Bisogna procedere con urgenza e la prima cosa che trovo è la borraccia ancora piena che usa mio figlio in bicicletta.
La prendo e corro in camera da mia moglie ancora seduta sul letto.
“Ecco l’acqua, intanto bevi da qui, è la prima cosa che ho trovato”.

Barbara afferra la borraccia e dice:
“Perché mi ha dato il formaggio?” “Non lo voglio il formaggio!”

Silenzio

“Eh??!! Ma quale formaggio. È la borraccia di Davide”
“Ah ok” ottengo come risposta.

Accendo una lucina di cortesia e mi accorgo che Barbara ha gli occhi chiusi.
“Bevi tranquilla” le dico.
La faccio sdraiare togliendole la piccola borraccia dalle mani e spengo la luce.

Non posso dire che si sia riaddormentata immediatamente perché, in realtà, credo non si sia mai realmente svegliata.
Ovviamente io mi sono svegliato eccome e riaddormentarsi in queste situazioni non è proprio la cosa più semplice.
Cerco il libro sul comodino senza successo. È tutto buio e provo a tastare qua è la ma niente.
Barbara russa e io non riesco a riaddormentarmi. Mi giro e rigiro e ogni 5 minuti guardo l’ora. L’ultima volta l’orologio segnava le 4, ma poi mi sono finalmente addormentato.

Domenica ore 13.00
Quando a pranzo mia figlia Alice ha chiesto del formaggio, ho avuto un flash! Improvvisamente mi è tornato in mente quanto accaduto la notte e inizio a raccontare il tutto.
Tra l’ilarità generale Barbara si rende conto di non ricordare assolutamente nulla. Lei ha le lacrime agli occhi, io le occhiaia.

Kikkoman_soysauce“Sarà stata la soia a non farmi stare bene.” dice nel tentativo di giustificarsi.
“Fischia, sarà stata anche la soia, ma per confondere una borraccia con del formaggio mi sa che hai bevuto troppa birra giapponese”.

Buonanotte.

Annunci

8 pensieri su “Walter, portami subito dell’acqua!

  1. N

    io come sempre ….rido a crepapelle…. 🙂 😀 .D
    sarà che vi conosco bene e i personaggi prendono vita come immagini vere…
    MA IL TUTTO MI FA SBELLICARE DALLE RISATE …. 😀 😀 😀 😀

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...