Saving Mr. Banks e Barbara dal cuore di pietra

Venerdì 14 Febbraio, ore 8.50.
Come tutte le mattine controllo le mie 5 caselle di posta e, tra i vari consigli per gli acquisti dove Groupon la fa da padrona, trovo l’invito a partecipare ad un concorso per vincere due biglietti per vedere l’anteprima del film Saving Mr.Banks lunedì sera.

Perché no? Tentar non nuoce.
Inserisco i dati, invio la mail e… Tac

20140218-104945.jpg

! HO VINTO !

driin, driin.
“Ciao Barbara”
Voci in sottofondo “…copertina del bilancio. Ah, Fabri, il foglio di Excel…”
“Barbara?”
Voci in sottofondo “… hanno anticipato ancora la scadenza, porc…”
“Barbara, ti richiamo più tardi?”
“Eccomi, scusa… è che sono giorni di fuoco”, mi risponde.
“Volevo darti una buona notizia: Lunedì sera andiamo al cinema, ho vinto due biglietti per vedere Saving Mr. Banks.”
“Bravo, allora avviso l’Angelina. Cia…”
SBAM
Tuuuuuuuuu…

“Ciao anche a te, Barbara”, dico al vento.

Lunedì 17 Febbraio, ore 19.00
La Nonna Angela è già sul pezzo. Ceniamo tutti assieme e poi Barbara inizia a fare le raccomandazioni a tutti. Andate a letto presto. Fate i bravi con la nonna. Lavatevi i denti.
“Dai andate che fate tardi” dice saggiamente la nonna.

Arriviamo al cinema e la sala è già gremita. I posti non sono assegnati quindi la caccia al posto è serrata.
Ci mettiamo tipo in 6a fila, roba da ruotare la testa a destra e sinistra per guardare tutto lo schermo. Fortunatamente siamo nella sala principale e quindi lo schermo è piuttosto lontano anche se molto grande.
Mi siedo vicino all’omino della Michelin. Un omone dalle dimensioni incredibili. I braccioli della poltrona scricchiolano ad ogni piccolo movimento.
Dietro ci sono tre sciure che iniziano a parlare come portinaie anche a film iniziato. Per fortuna dopo qualche minuto si zittiscono.
Barbara invece ha come vicina una ragazza con cui scambia diverse battute durante il film. Roba da far imbufalire suo fratello Roberto.

Insomma, il film mi è piaciuto. A giudicare dai commenti è piaciuto molto anche alle tre sciure sedute dietro di noi e alla ragazza con cui chiacchierava Barbara.

Uscendo dalla sala commentiamo tra noi il film.
“Bello, vero?”, mi chiede Barbara.
“Mi è piaciuto molto, mi sono anche emozionato e ho pianto”, confesso.
“Ma come, hai pianto?” Sbalordita
“Certo che se tu hai il cuore di pietra”

Trailer
[youtube: http://youtu.be/MrPpxBb3FXI%5D

Recensione MyMovies

Annunci

8 pensieri su “Saving Mr. Banks e Barbara dal cuore di pietra

      1. ilwalterx Autore articolo

        Comunque al cinema c’è sempre qualcuno che si crede di essere sul proprio divano e parla parla parla senza rispettare gli altri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...