Alice

Alice_2013Alice è una bambina di 6 anni alta, magra e bionda a cui piace la musica e i musical, i suoi colori preferiti sono il rosa, il rosso, il viola, il fucsian (l’ha chiamato così per molto tempo), il rosso chiaro e il violetto. Le piace Violetta, anche se non è un colore. È testarda come pochi e con un carattere forte. Adora ballare, anche se i movimenti che compie sono poco armonici. Diciamo che le piace muoversi. Tutta sua madre, mi verrebbe da dire. Come quando corre. Praticamente è scoordinata.

Alice è la mia dolce e piccola bambina.

Come tutti i bambini, Alice sa essere dolce ma soprattutto ti ripete le cose fino allo sfinimento. Un martello. Se ancora non lo hai fatto, vai a leggere “Mamma ho sete“.

Nel suo mondo le bugie si dicono solo per nascondere le marachelle, per il resto vige la pura e schietta sincerità.

“Papàaa, sai che hai un buco enorme in testa?”
“Dove?”
“Proprio qui sopra, ti mancano tutti i capelli, vedi?” indicando dove sto andando inesorabilmente in piazza.

“Mamma, perché a me dai poca pasta e al papà ne dai di più?”
“Perché lui è più grande di te.”
“Anche io ho il pancione come lui, non vedi?” dice gonfiandosi tutta. “Ne voglio tanta anche io”

L’altra sera eravamo seduti a tavola, c’era una piacevole corrente d’aria a rinfrescare la casa di villeggiatura al mare.
Alice mi guarda è dice:
“Papà, hai un capello che si muove con il vento”
“Uno solo?”
“Certo papà, ne hai solo uno in testa”

“Mamma, devo cambiarmi il costumino perché questo piace troppo ai pesciolini e mi vengono tutti vicino”

“Papàaa, mi tagli una fetta di salame.”
Silenzio.
“Papàaa, mi tagli una fetta di salame.”
“Manca qualcosa”
“Papàaa, mi tagli una fetta di salame. Per piacere”
“Ah ecco, grossa?”
“Sì però non togliere le macchioline bianche perché mi piacciono tanto”
“Alice, ti piace il grasso?”
“Eh sì, è la parte più buona”

Come tanti bambini, anche a lei piacciono le barzellette. Avete presente quelle che non fanno per niente ridere? In più riescono anche a stravolgere dimenticandosi dei particolari fondamentali.
E poi le raccontano sempre, anche più volte di fila. E ogni volta cambiano qualcosa. A fine racconto rimani li fermo, in attesa del finale giusto faccia ridere. Invece no.
Se riesco gliene faccio raccontare una e la registro.

Alice è scoordinata come la mamma e golosa come il suo papà.
Forse dire che è golosa è riduttivo. A volte si mangerebbe anche le gambe del tavolo.
Il suo piatto preferito?
Lasagne, ravioli, cannelloni, gnocchi e soprattutto il minestrone.
È golosa di cioccolato. Dev’essere nel DNA dei Perrucci, perché è così anche la zia Lisa.

È una femmina, infatti straccia i maroni anche alla sua età.
Ogni volta che ha bisogno di qualcosa mi chiama Papi. Ma io sono inflessibile.

Le piace giocare all’albero con me.
Devo mettermi in piedi vicino al divano o al letto con le mani in alto e i gomiti piegati a 90° come se fossero rami. Fermo in questa posizione vengo preso d’assalto da lei che inizia ad arrampicarsi passando da un braccio all’altro sulle spalle.
Quando non usa la Nonna Angela come cavia per testare i trucchi, usa me, solo che la tortura aumenta quando prova ad attaccarmi le mollettine per i capelli. Siccome di capelli non ne ho moltissimi, mi infilza tutte le volte.

Quando ascolta la musica con le cuffie, inizia a cantare a voce alta, e non è che sia proprio intonata. Fa morire dal ridere.

A me piace molto dare i soprannomi alle cose e alle persone, e lei ne ha più di uno:
Cipollina, Rapunzel, Biondina, Cicciottina, Stella (la bionda delle Winx) e Puzzola sono i più utilizzati.

Alice, stai crescendo in fretta e tra pochi giorni inizierai ad andare a scuola.
Ti auguro ogni fortuna.

Ciao mia dolce Alice.

Annunci

5 pensieri su “Alice

  1. Pingback: Barbara minaccia… pioggia | ilWalterx | ilBlog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...