I profumi della Metropolitana

La metropolitana, intesa come mezzo di trasporto pubblico, è in grado di offrire un’ampia varietà di profumi.
Sarà che lo stare assieme ad altre decine e decine di persone, vicini-vicini, a diversi metri sotto terra aumenti la percezione dei sensi, ma l’olfatto viene messo a dura prova. Davvero.

Ieri mattina pioveva e, oltre ai vari ombrelli che ti si appiccicano ai pantaloni e ti sgocciolano sulle scarpe (ci si bagna di più in metro che fuori), mi si è seduta accanto una donna che indossava un cappotto/giaccone verde che odorava di materassino da campeggio. Sì sì, quello rosso e blu che si usava per dormire.

Se eri fortunato avevi quello con le cuciture a quadretti. Io ovviamente avevo quello con i tubolari… dire scomodo è riduttivo.

Quanti ricordi di gioventù, vacanze in moto, mare, montagna e lui c’era sempre: il materassino rosso blu.

“Montenapoleone, fermata Montenapoleone”.
Lei, il materassino umano si alza ed esce.

I ricordi saranno stati anche piacevoli ma cielo che odore!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...